Scorza di arancia candita

Scorza di arancia candita

Scorza di arancia candita

Tempo 1 ora; facile

Ingredienti

  • Scorza di arance (non trattate) 1/2 kg
  • Zucchero 1/2 kg
  • Acqua 1/2 L.
Ricetta Scorza di arancia candita

Pelate le arance rimuovendo dalle bucce qualsiasi residuo di polpa.

Tagliatele a listarelle della grandezza che preferite.

Portate a bollore una pentola d’acqua, quindi tuffatevi le bucce e sbollentatele  per 5 minuti. Scolatele e fatele intiepidire.

Ripetete questa operazione per altre 2 volte (serve a togliere l’amaro della buccia).

Versate l’acqua e lo zucchero in una pentola e, a fuoco medio, portate a bollore e mescolate per far sciogliere bene lo zucchero; dopo 5 o 6 minuti versate le scorze, mescolate e lasciate cuocere a fiamma bassa fino a che lo zucchero, bollendo, si attacca alle scorze.

Scorza di arancia candita

Scorza di arancia candita

Quando le scorze avranno assorbito tutto lo zucchero, spegnete, scolate, quindi, le bucce e disponetele ben allargate su una teglia foderata con carta forno.

Lasciatele asciugare bene  per 1 giorno e, una volta ben asciutte, conservate la vostra Scorza di arancia candita in un barattolo a chiusura ermetica che terrete in frigo.

Barattolo-con-Scorza-di-arancia-candita

Barattolo-con-Scorza-di-arancia-candita

Si conservano, se non le avrete mangiate prima, anche per più di un mese.

Lascia un commento