Ricetta Ravioli spinaci e ricotta

Ravioli spinaci e ricotta

Ravioli spinaci e ricotta

Ravioli spinaci e ricotta

Tempo 1 ora; media difficoltà

Ingredienti per 6 porzioni

  • 500 g di farina
  • 4 uova
  • 400 g di spinaci
  • 400 g ricotta di mucca
  • 100 g di parmigiano grattugiato
  • sale q.b.

n.b.Vi servirà un coppapasta o di circa 10 cm di diametro.

Disponete quasi tutta la farina (lasciatene un poco che vi servirà dopo) a fontana in una ciotola, con la mano create un buco al centro e mettete le uova intere all’interno (Rompete prima le 3 uova su un piatto per verificare che siano buone). Iniziate a lavorarle con una forchetta prendendo sempre più farina. Quando non sarà più possibile impastate con le mani e, se serve, aggiungete un poco di acqua tiepida; quando si saranno amalgamati gli ingredienti trasportate l’impasto su un tagliere dove continuerete a impastare con i palmi delle mani fino a che avrete un panetto liscio, cioè per circa 15 minuti.

Coprite il panetto con un tovagliolo e lasciatelo riposare 10 minuti.

Intanto lavate le foglie degli spinaci e eliminate i gambi più grossi. Metteteli a lessare in una pentola con poca acqua bollente e leggermente salata. Fate cuocere 5 minuti, rigirandoli con un cucchiaio di legno in modo che cuociano uniformemente e mantengano il colore verde. La cottura deve essere breve per non disperdere tutte le proprietà. Scolate gli spinaci e fateli asciugare su un tovagliolo, molto bene, per eliminare tutta l’acqua. Conditeli con un poco di parmigiano e un pizzico di noce moscata, se vi piace.

Riprendete la sfoglia e dividetela in 4 pezzi più piccoli, appiattite con un mattarello un pezzetto di impasto per volta, poi passatelo nella macchina per la pasta mettendo il rullo impostato nello spessore più ampio. Se serve passate il pezzo nella farina per non farlo attaccare al rullo della macchina.

Una volta passata, ripiegate la sfoglia ottenuta a metà, sempre, se necessario, infarinando un poco e ripassatela impostando il rullo nello spessore più sottile.

Poggiate la sfoglia  su un piano  con un poco di farina e continuate con gli altri pezzi alla stesso modo.

Con il coppapasta fate dei rotondi  da ogni sfoglia e rimpastate gli spezzoni di sfoglia rimanenti fino ad usare tutta la pasta.

Mettete su ogni rotondo un poco di spinaci e un pezzo di ricotta, richiudetelo, ottenendo una mezzaluna.

Fate aderire bene i bordi pressandoli con i rebbi infarinati di una forchetta, altrimenti rischiano di aprirsi durante la cottura.

Cuocete i ravioli in abbondante  acqua bollente salata per 8/10 minuti Poi sollevateli con una schiumarola, e ora non vi resta che condire i vostri Ravioli spinaci e ricotta.

Qualsiasi condimento utilizzate, cercate sempre di scegliere ingredienti e salse dal sapore delicato, per evitare che si copra il sapore autentico dei ravioli.

Vi suggeriamo un semplice sugo di pomodoro o anche burro e salvia, entrambi con abbondante parmigiano grattugiato.

Noi abbiamo fatto dei ravioli a mezzaluna, si potrebbero naturalmente fare di forma quadrata il gusto rimane sempre lo stesso.

Lascia un commento