Olive schiacciate alla calabrese

Olive schiacciate alla calabrese

Olive schiacciate alla calabrese

Olive schiacciate alla calabrese

Tempo circa 2 settimane + il tempo di maturazione

Ingredienti

  • Olive verdi
  • Peperoncino, origano, aglio, finocchio selvatico
  • Olio di oliva o di girasole
  • Sale
  • dischetti di plastica per conserve alimentari

Ricetta Olive schiacciate alla calabrese

Prendete delle olive ancora verdi, ma mature, e con l’aiuto di un tagliere e di un peso, va bene anche un martello che possa fungere da piccolo mortaio schiacciatele in modo da poter rimuovere il nocciolo.

In un contenitore di ceramica, ma anche di plastica, grande da contenerle,  immergete le olive in acqua pulita, per iniziare il processo di addolcitura delle olive, facendo attenzione che tutte siano completamente immerse in acqua.

Ogni 2 giorni circa, cambiate completamente l’acqua con acqua fresca e pulita (per facilitare il continuo ricambio di acqua potete mettere le olive in un sacchetto a rete), continuate a cambiare l’acqua per circa tre settimane o fino a quando le sentirete abbastanza  dolci  per essere conservate.

Quando le olive saranno dolci al punto giusto, lavatele in abbondante acqua pulita, scolatele e spremetele con un torchietto, quel tanto che basta per far uscire l’acqua in eccesso.

Se non avete il torchio, scolatele per eliminare l’acqua e poi mettetele su una tovaglia, asciugatele e cercate di strizzarle per eliminare quanto possibile l’acqua

Una volta strizzate pesatele e conditele con  40 grammi di sale, per ogni chilogrammo di olive, peperoncino rosso tagliato a pezzetti, aglio, origano e finocchietto selvatico (non indispensabile);mescolate il tutto aggiungendo anche un poco di olio; riponete le olive in vasetti di vetro puliti e asciutti e aggiungete olio di oliva o di girasole fino a ricoprire tutte le olive.

In ogni barattolo mettete 1 dischetto in plastica,  per le conserve alimentari, per far si che tutte le olive siano coperte dall’olio.

Tappate ora i vasetti e riponeteli in un luogo buio per almeno 1 mese prima di iniziare a gustare le vostre Olive schiacciate alla calabrese.

In alternativa alla conservazione in vasetti potreste conservare le olive, in sacchetti sottovuoto e congelarle; in questo caso una volta tolte dall’acqua e ben strizzate dovete soltanto salarle, sempre con 40 g di sale per ogni chilo di olive e poi dividerle nei sacchetti e congelarle.

Bisogna scongelarle a temperatura ambiente e eliminare eventuale acqua, prima di consumarle.

Provvederete a condire le vostre ” Olive schiacciate alla calabrese” con olio, aglio, peperoncino e origano una volta scongelate.

Lascia un commento